Non smettere mai di imparare

September 13, 2018

17 Settembre: ricominciano le scuole qui in Toscana. Ed io che scrivo in una stanza con una finestra che si affaccia in un istituto scolastico sperimentale musicale (immaginate di sentir suonare per un anno intero, ed inizialmente davvero male, la stessa canzone) normalmente ho ben poco di cui gioire.

Quest’anno però ho anche io una avventura che inizia il 17 settembre e quindi mi sento anche io un pò come quei bambini che devono comperare la cancelleria (che momento magico era quello!) e mettere in ordine gli astucci e i quaderni per presentarsi bene.

Non torno esattamente a scuola, ed anzi, a ben vedere non mi muoverò da questa stanza rumorosa (pregando che non mi rovinino qualche altra canzone di Vecchioni ma che, per gli Dei, non sia nemmeno di nuovo "The Lion Sleeps Tonight” il brano scelto).

Starò qui e partirò per una nuova esperienza online, il corso Fare un romanzo del GSSP, ovvero il Gruppo di Supporto Scrittori Pigri (potevo non innamorarmi dell’iniziativa anche solo per questo nome?).

Voglio scrivere un romanzo? Non credo. 

E’ vero, ho le agende, i post it ed il telefono pieni di note relative a persone viste in giro che mi hanno fatto venire in mente storie o che mi hanno fatto immaginare mirabolanti avventure, ma non ho mai pensato di farmene un bel niente. E’ solo un mio modo di giocare con i visi che incontro, con le telefonate altrui che devo spesso sorbirmi in treno, con le scene buffe che non posso fare a meno di notare quando sono in mezzo alla gente.

Il corso è invece una boccata d’aria, un modo per respirare creatività ed anche per rilassarmi (sembra buffo, lo so): per me che spesso sono dalla parte del docente è assolutamente fonte di relax sedermi e lasciare che qualcuno insegni a me. Un buon modo per cambiare punto di vista e, magari, riflettere anche sul mio modo di insegnare.

Unica delusione? Non ho una buona scusa per comprare un sacco di cancelleria perché il corso è online e quindi mi basteranno i potenti mezzi tecnologici a mia disposizione.
Però nulla vieta di arredare un pò per l’occasione la scrivania, vero? 

Please reload

Featured Posts

Storia della Libroterapia

May 1, 2013

1/1
Please reload

Recent Posts

February 1, 2018

October 20, 2017

Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Archivio
archivio.png
Pubblicazioni
pubblicazioni.png
Libroterapia.net
portale.png

Copyright Rachele Bindi  © 2014
 

PRIVACY POLICY, PROPRIETA' INTELLETTUALE e DISCLAIMER IMMAGINI a questo link

Join us on Facebook & Twitter

  • w-facebook
  • Twitter Clean

© 2023 by ORGANIC. Proudly made by Wix.com